isolamento termico in poliuretano espanso a spruzzo

ISOLAMENTO TERMICO IN POLIURETANO ESPANSO A SPRUZZO

Caratteristiche dei sistemi di isolamento termico in poliuretano espanso a spruzzo VR-POLIUREA

Il Poliuretano Espanso a Spruzzo, è il miglior sistema attualmente presente sul mercato per l’ isolamento termico in quanto è una delle poche materie plastiche che, utilizzando appositi macchinari e formulazioni specifiche, può essere prodotto direttamente in cantiere con notevoli vantaggi prestazionali, economici e di rapidità di intervento.

Rispetto a qualsiasi altro materiale isolante, il poliuretano espanso applicato in opera con sistema a spruzzo, riduce gli impatti ambientali determinati dal trasporto del materiale in cantiere. L’espansione in opera della schiuma, comporta rispetto alla fase liquida dei due componenti, un aumento di volume tra 20 e 30 volte in funzione della densità. Utilizzando un solo mezzo adibito al trasporto dell’attrezzatura e dei componenti è possibile isolare una superficie che richiederebbe il trasporto di oltre 200 metri cubi di materiale isolante preformato. Con l’ applicazione a spruzzo, si ottiene un isolamento continuo, privo di ponti termici, con elevate prestazioni isolanti, con la capacità di aderire a quasi tutti i supporti e di conformarsi a superfici anche complesse.

Vantaggi di un isolamento termico in poliuretano espanso a spruzzo

  • Perfetta conformazione a superfici e volumi complessi
  • Elevate prestazioni isolanti
  • Strato isolante continuo privo di ponti termici
  • Capacità di adesione a quasi tutti i supporti
  • Rapidità di applicazione
  • Possibilità di intervenire anche su edifici occupati
  • Leggerezza
  • Durabilità
  • Resistente alle temperature di esercizio
  • Permeabilità al vapore
  • Impermeabilità all’acqua
isolamento termico in poliuretano

Campi di impiego dell'isolamento termico in poliuretano espanso a spruzzo

Isolamento termico di coperture piane in cemento, latero cemento, lamiera.
Incapsulamento del cemento amianto.
Isolamento termico di pareti verticali estese, fondazioni, muri controterra.
Isolamento termico per iniezione di pareti perimetrali esistenti con intercapedini vuote.
Isolamento termico di pareti interne, pavimenti, solai, sottotetti, intradossi di coperture.
Isolamento termico di coperture a falda sotto coppi o tegole.

Vantaggi fiscali di un isolamento termico in poliuretano espanso a spruzzo

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA – ECOBONUS 2016

CONFERMATE LE DETRAZIONI DEL 65 %

E’ stata prorogata fino al 31 Dicembre 2016 la detrazione fiscale del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli immobili. Il bonus e’ ripartito in 10 anni e valido per una spesa massima di 100 mila euro. La detrazione può essere richiesta anche dai condomini per gli interventi sulle parti comuni. Viene inoltre estesa anche agli enti di gestione delle case di edilizia residenziale pubblica. Queste ultime avranno la possibilità di mettere mano agli edifici più obsoleti.

Questi i tetti massimi di spesa per ciascuna tipologia di intervento :

  • 100 mila euro per interventi di efficientamento energetico (coibentazioni, pavimenti, finestre, ecc.)
  • 60 mila euro per l’ istallazione di pannelli solari
  • 30 mila euro per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale
isolamento termico in poliuretano

Applicazione con marchio di qualità ANPE ” Associazione nazionale Poliuretano Espanso Rigido”

Per le applicazioni in opera, come del resto per tanti altri componenti e prodotti edilizi che si realizzano direttamente in cantiere, la qualità complessiva dell’opera è determinata dalla qualità delle materie prime utilizzate, dalla loro corrispondenza alle esigenze specifiche del contesto, della competenza dell’applicatore di realizzare correttamente l’intervento.

I produttori di materie prime per le applicazioni in opera e gli applicatori associati ad ANPE, allo scopo di fornire al mercato dati tecnici corretti e garantiti, hanno istituito un marchio di controllo qualità fondato sui principi delle norme armonizzate europee (UNI EN 14315 e 14318 parti 1 e 2) e sulle regole d’arte applicative condivise all’interno del gruppo di lavoro.

Il marchio di controllo qualità ANPE prevede il rispetto dei requisiti descritti nelle “linee guida per la corretta applicazione in opera : spruzzo e colata” e la verifica ispettiva di un ente terzo, ICMQ, sia presso i produttori di sistemi poliuretanici sia presso gli applicatori.

Le attestazioni di rispondenza alle linee guida ANPE sono costituite da due schede tecniche: la prima riferita al sistema e la seconda riferita all’applicazione. entrambe le attestazioni devono essere consegnate al committente, o al progettista o al tecnico responsabile del cantiere, al termine dei lavori. in mancanza di una delle due attestazioni di conformità non si possono considerare soddisfatti i requisiti previsti dalle linee guida per l’intera applicazione.

Se avete la necessità di realizzare un isolamento termico in poliuretano espanso a spruzzo, non esitate a contattarci per un preventivo!!!

La nostra azienda opera in tutto il territorio Italiano : Lombardia (Milano, Lodi, Pavia, Cremona, Mantova, Brescia,  Bergamo, Sondrio, Lecco, Como, Varese) – Emilia Romagna (Bologna, Ferrara, Forli’, Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini) – Veneto (Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza) – Liguria (Genova, Imperia, La Spezia, Savona) – Piemonte (Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino,  Vercelli) – Trentino (Bolzano, Trento) – Toscana (Firenze, Arezzo, Siena, Grosseto, Livorno, Pisa, Lucca, Massa Carrara, Pistoia, Prato) – Umbria (Perugia, Città di castello, Spoleto, Foligno, Terni, Orvieto) – Lazio (Roma, Viterbo, Rieti, Frosinone, Tivoli, Latina, Ostia) – Marche (Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro, Urbino) – Abruzzo (L’Aquila, Chieti, Pescara, Teramo) – Molise (Campobasso, Isernia) – Campania (Napoli, Salerno, Avellino, Benevento, Caserta) – Basilicata (Matera, Potenza) – Puglia (Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto, Barletta, Adria, Trani) – Calabria (Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia) – Sicilia (Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo,  Ragusa, Siracusa, Trapani) – Sardegna (Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari, Sud Sardegna)