Impermeabilizzazioni con PoliureaImpermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo

IMPERMEABILIZZAZIONI CON POLIUREA A SPRUZZO

Caratteristiche e vantaggi delle impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo

I nostri sistemi impermeabilizzanti a base di Poliurea a Spruzzo offrono prestazioni nettamente superiori rispetto ai comuni metodi di impermeabilizzazione (guaina bituminosa, malte cementizie elastomeriche, ecc.) E’ ben noto che questi ultimi mostrano nel breve tempo serie problematiche e criticità. I sistemi basati sulla Poliurea si distinguono principalmente per il fatto che l’applicazione viene effettuata a spruzzo con specifiche macchine bi-mixer ad alta pressione in grado di scaldare i due componenti ad una temperatura superiore ai 65°C e di miscelarli in un rapporto in volume di 1/1 ad una pressione maggiore di 180 Bar.

Il vantaggio maggiore delle impermeabilizzazioni con Poliurea a Spruzzo è che ci permettono di ottenere un rivestimento continuo senza giunzioni, ad indurimento immediato, pedonabile dopo circa 60 secondi con caratteristiche di elevata resistenza chimica e meccanica. Lo spessore dello strato di Poliurea applicato é di circa 2-3 mm. Con lo spruzzo si possono inoltre raggiungere con facilità e velocità tutti i punti da trattare, anche quelli più difficili e nascosti. Un rivestimento in Poliurea a Spruzzo aderisce completamente al supporto con il vantaggio di annullare i camminamenti dell’acqua al disotto della membrana stessa. Tale risultato è invece difficile da raggiungere con i sistemi tradizionali di impermeabilizzazione (ad esempio con le  guaine bituminose).

Altri vantaggi delle impermeabilizzazioni con Poliurea a Spruzzo

  • Rapido indurimento (4-12 sec.) pedonabilità dopo circa 60 sec.
  • Rapidità d’ intervento
  • Elevata resistenza chimica e meccanica
  • Resistenza alle alte temperature e agli shock termici
  • Applicazione a temperature comprese tra -15 °C e + 70°C
  • Eccellenti proprietà elastiche e di crack-bridging
  • Resistenza all‘abrasione ed agli urti
  • Elevata resistenza alla lacerazione
  • Elevata resistenza alla carrabilità
  • Elevatissima elasticità (300% – 470%)
  • Totale Impermeabilità all’acqua
  • Assenza di solventi, cariche minerali e plastificanti
  • Applicazione a spessore anche su superfici verticali
  • Antiscivolo
  • Applicazione sulla maggior parte dei supporti

impermeabilizzazioni con poliurea

Cenni sulla chimica della Poliurea

La Poliurea è un Elastomero ovvero un prodotto elastico, ottenuto chimicamente dalla reazione di poliaddizione di un isocianato alifatico o aromatico o di un prepolimero isocianico con un’ammina polifunzionale o miscele di ammine, in un rapporto di miscelazione in volume generalmente di 1/1.

impermeabilizzazioni con poliurea

Alcuni tipi di impermeabilizzazioni con Poliurea a Spruzzo

Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di impalcati di ponti stradali e ferroviari – Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di viadotti e gallerie – Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di strutture interrate – Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di opere idrauliche – Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di vasche di contenimento primario e secondario, vasche antincendio, vasche di contenimento acqua potabile, piscine, serbatoi, depuratori, laghetti artificiali – Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di giardini pensili – Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di tetti piani e inclinati – Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di coperture di edifici civili e industriali – Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di coperture di capannoni – Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di lastrici solari – Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di tetti in lamiera – Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di terrazze e balconi – Impermeabilizzazioni di parcheggi carrabili – Impermeabilizzazioni con Poliurea a spruzzo di vecchie guaine bituminose.

impermeabilizzazioni con poliurea

Certificazioni dei sistemi a Spruzzo VR-POLIUREA

  • Contatto Alimentare e Acqua Potabile
  • Resistenza al fuoco
  • Resistenza Chimica
  • Durabilità
  • Anti Slip
  • Resistenza all’ Abrasione
  • Incapsulamento amianto
  • Marcatura CE

Attrezzature necessarie per l'applicazione della Poliurea

  • Macchina bi-mixer ad alta pressione 
  • Tubazione materiale riscaldata
  • Pistola spruzzo
  • Pompe di trasferimento materiale
  • Compressore d’aria
  • Generatore di corrente
  • Automezzo per trasporto di attrezzature e prodotti

Per maggiori informazioni sull’attrezzatura necessaria, puoi consultare la nostra pagina dedicata disponibile a questo link (menù ProdottiMacchine Spruzzo).

Macchina spruzzo Poliurea e Poliuretano

Durata e garanzie dei sistemi a spruzzo VR-POLIUREA

I nostri sistemi impermeabilizzanti elastomerici a base di Poliurea a spruzzo hanno un’altissima durata nel tempo. L’applicazione viene eseguita da personale altamente specializzato e certificato. I lavori possono essere garantiti con polizza assicurativa postuma decennale.

impermeabilizzazioni con poliurea

VISUALIZZA VIDEO DIMOSTRATIVO SULLE ECCEZIONALI CARATTERISTICHE DELLA POLIUREA A SPRUZZO :

PER INFORMAZIONI CONTATTACI O COMPILA IL FORM SOTTOSTANTE

Ragione Sociale (facoltativo)

Partita Iva (facoltativo)

Nome e Cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

Accettazione Privacy & Cookie Policy (richiesto)

Seguici sulla nostra pagina Facebook dedicata alla poliurea

La nostra azienda opera in tutto il territorio Italiano : Lombardia (Milano, Lodi, Pavia, Cremona, Mantova, Brescia,  Bergamo, Sondrio, Lecco, Como, Varese) – Emilia Romagna (Bologna, Ferrara, Forli’, Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini) – Veneto (Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza) – Liguria (Genova, Imperia, La Spezia, Savona) – Piemonte (Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino,  Vercelli) – Trentino (Bolzano, Trento) – Toscana (Firenze, Arezzo, Siena, Grosseto, Livorno, Pisa, Lucca, Massa Carrara, Pistoia, Prato) – Umbria (Perugia, Città di castello, Spoleto, Foligno, Terni, Orvieto) – Lazio (Roma, Viterbo, Rieti, Frosinone, Tivoli, Latina, Ostia) – Marche (Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro, Urbino) – Abruzzo (L’Aquila, Chieti, Pescara, Teramo) – Molise (Campobasso, Isernia) – Campania (Napoli, Salerno, Avellino, Benevento, Caserta) – Basilicata (Matera, Potenza) – Puglia (Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto, Barletta, Adria, Trani) – Calabria (Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia) – Sicilia (Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo,  Ragusa, Siracusa, Trapani) – Sardegna (Cagliari, Nuoro, Oristano, Sassari, Sud Sardegna)